martedì 5 maggio 2015

ZUPPA DI PRIMAVERA - DETTO FATTO RICETTA 5/05/2015

mmm
OGGI DALLA ROMAGNA LA ZUPPA DI PRIMAVERA  La ricetta del giorno è legata alla bella stagione e proposta dal re della sfoglia, Beniamino Baleotti Fanpage: una profumatissima ZUPPA DI PRIMAVERA AI PISELLI!
SFOGLIA ALLA NOCE MOSCATA E PREZZEMOLO
3 UOVA
300 G DI FARINA PER SFOGLIA
NOCE MOSCATA Q.B.
PREZZEMOLO Q.B.
-Fare la fontana con la farina
-Aggiungere il prezzemolo e una punta di noce moscata.
-Sgusciare le uova e fare un impasto omogeneo amalgamando gli ingredienti con una forchetta.
-Fare riposare per circa 30 minuti
-Tirare la sfoglia col mattarello, non deve essere eccessivamente sottile.
-Dividere la sfoglia in strisce larghe 2-3 cm per lato e ricavare tanti quadretti omogenei.
-Prendere il quadretto e richiuderlo a triangolo lasciando i bordi laterali aperti.
-Prendere le estremità del triangolo e richiuderle sotto facendole combaciare.
Otterremo un insolito tortellino vuoto, da qui il nome “sorpresina”. Una volta cotte assomigliano ad un tortellino, ma senza carne all'interno, ecco perchè si esclama “SORPRESA!!!”.
ZUPPA DI PRIMAVERA
500 G DI PISELLI FRESCHI
I BACCELLI DEI PISELLI SGUSCIATI
UNA CIPOLLA BIONDA
UNA CAROTA
UNA COSTA DI SEDANO
2 PATATE
6 FETTE DI PANCETTA (NON AFFUMICATA)
UN CUCCHIAIO DI FARINA
UNA FOGLIA D'ALLORO
UNO SPICCHIOD’AGLIO
2 FOGLIE DI SALVIA
UN RAMETTO DI ROSMARINO
OLIO OLIVA Q.B.
SALE GROSSO Q.B.
PEPE NERO
-Prendere i piselli freschi, sgusciarli e lavarli.
-Prendere i baccelli e lavarli bene. Metterli in una pentola capiente e coprirli con acqua fredda.
-Aggiungere un po’ di sale grosso e mettere a bollire sul fuoco per circa 2 ore a fiamma bassa.
-Scolarlo e conservarne 2-3 litri
-Prendere la pancetta stagionata, tritarla finemente e farla soffriggere con una punta di olio di oliva.
-Mentre soffrigge tritate sedano, carota e cipolla e aggiungerli alla base della zuppa per farli tostare
-Pulire le patate e ridurle a cubetti piccoli, della grandezza dei piselli
-Aggiungere al soffritto le patate e i piselli.
-Fare scaldare qualche secondo e spolverare tutto con un cucchiaio di farina che fungerà da addensante alla nostra zuppa.
-Dopo aver mescolato ricoprite col brodo di piselli e fate cuocere per circa un’ora a fiamma molto bassa lasciando sbollire piano.
-Prendere salvia, aglio e rosmarino e tritarli finemente.
-Aggiungere il trito, assieme alla foglia di alloro intera, alla zuppa con una leggera grattata di pepe
-Una volta pronta la zuppa, che non andrà frullata, aggiungete le sorpresine fresche e fatele cuocere per ca 5 minuti.
-Servire caldo con abbondante parmigiano grattugiato.
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.