lunedì 16 marzo 2015

CHAMBAVE CLASSICO E PASSITO - DETTO FATTO 16 MARZO 2015

mmm
CHAMBAVE CLASSICO
Si tratta di un vino giallo paglierino brillante, con riflessi dorati, di buon corpo, secco, giustamente alcolico, con retrogusto finemente amarognolo, che, a seconda della temperatura si presta ad essere bevuto fuori pasto, soprattutto come aperitivo, oppure durante i pasti in abbinamento a vini più sostanziosi.
Lo Chambave originario di una regione piuttosto piccola per estensione è reperibile presso le migliori enoteche o catene di distribuzione anche grandi ma specializzate. Il prezzo di vendita si aggira tra i 10 e i 15 euro. L'annata migliore che si può reperire sul mercato attualmente è sicuramente la 2013.
Si conserva al buio, bottiglia verticale, non lo si lascia invecchiare troppo. L'annata 2013 è pronta da bere, le bottiglie del 2012 bisogna valutare come sono state conservate. All'apertura se la bottiglia è stata conservata male il vino nel bicchiere risulterà "stanco"… Un vino stanco è un vino privo di acidità sul finale, privo di vitalità. Lo si può bere chiaramente comunque, ma consiglio di usarlo per cucinare!
La temperatura di servizio consigliata è di 10°C. Se lo teniamo più "freddo", a una temperatura di 7/8°C, il vino risulterà meno profumato, più duro, si esalteranno le note salate e minerali con un tono acido e amaro che pulisce la bocca, molto elegante, adatto come aperitivo e piatti più "delicati", crostini di gorgonzola, pere, e miele di castagno.
Se lo teniamo più "caldo", a una temperatura di 12/13°C, il vino risulterà più profumato e aromatico i toni di albicocca, salvia, timo e pesca si sprigioneranno dal bicchiere in maniera imbarazzante! Profumatissimo ma forse meno elegante.. adatto quindi a piatti più strutturati di crostacei, formaggi di media stagionatura come un risotto mantecato con zucca e mazzancolle.
CHAMBAVE PASSITO
Il Chambave Muscat è molto ricercato nella versione flétri, ricavato cioè dai grappoli migliori del moscato bianco lasciati appassire in particolari ambienti arieggiati e riparati dal sole. Viene vinificato solo quando i pregiati chicchi perdono gran parte dell’acqua, evidenziando la loro ricchezza zuccherina ed aromatica.
Il Muscat Fletri è un vino da meditazione, dal profumo intenso, con sfumature di miele e confettura, che si adatta a molte occasioni di fine pasto: si sposa molto bene con le tegole dolci e la pasticceria secca.
In questo caso serve un bicchiere da passito
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.