domenica 1 marzo 2015

La sorella di massimo Bosetti non è stata aggredita , perchè ha mentito?

mmm

Yara, indagini: nessuna aggressione alla sorella di Massimo Bossetti

I racconti della donna sono stati smentiti dai video delle telecamere di sorveglianza e dai referti medici

Non c'è stata alcuna aggressione a Laura Bossetti, la sorella di Massimo Bossetti, il muratore di Mapello
 accusato 
di aver ucciso Yara Gambirasio. E' quanto emerge dagli atti dell'inchiesta nei confronti del muratore,
 in base alle immagini riprese dalle telecamere installate nei luoghi dove la donna ha detto di essere stata 
aggredita. In un caso, a smentire la donna, le dichiarazioni e i referti dei medici dell'ospedale dove si era
 recata.
Laura Bossetti aveva detto ai mendici di aver avuto addirittura alcune costole rotte. In questo caso, 
secondo le informazioni, la donna sarebbe giunta al pronto soccorso "senza alcun graffio".
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.