eadv

giovedì 21 maggio 2015

COTOLETTA E FRIGGITELLI - RICETTA DETTO FATTO 21/05/2015

mmm
oggi a Detto fatto Ilario Vinciguerra ci prepara il pollo

200 G DI MOZZARELLA DI BUFALA
200 G DI FARINA
4 ALBUMI
PANE SECCO Q.B.
500 G DI PEPERONCINI VERDI (FRIGGITELLI)
100 G DI POMODORINI PACHINO
TIMO Q.B.
4 FOGLIE DI BASILICO
MEZZO L DI OLIO DI SEMI VARI
1.prendere i quattro petti di pollo e smontare l'aletta
2.incidere i petti per il lungo
3.farcire i petti di pollo con mozzarella, sale e pepe
4.rinchiudere i petti farciti
5.frullare il pane con il timo
6.diluire l'albume con un pò di acqua
7.procedere alla panatura: avvolgere la carne prima nella farina, poi nell'albume e infine nel pan grattato aromatizzato
8.mettere a cuocere in una padella con olio a fuoco moderato
9.nel frattempo pulire i peperoncini verdi e pelarli
10.disporli su una teglia con un filo di olio e cuocerli in forno a 170° per 10'
11.saltarli in padella con un po' di olio i pomodorini tagliati a metà e qualche foglia di basilico, aggiungere sale e pepe
12.una volta cotte passare le cotolette sulla carta assorbente per togliere l'olio in eccesso
13.tagliare le cotolette a ventaglio per creare delle scaloppine
14.accompagnarci i peperoni verdi
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.