lunedì 25 maggio 2015

GELO AL LIMONE E ALL'ANGURIA - LA PROVA DEL CUOCO 25/05/2015

mmm
RICETTA SICILIANA
GELO AL LIMONE

CONSIGLI UTILI SULL’ ESTETICA E CURA DEL CORPO TRUCCHI DI BELLEZZA E PRODOTTI CONSIGLIATI PER ESSERE SEMPRE AL TOP
1 lt d’acqua
la buccia di 6 limoni verdelli medi
100 g di amido di mais
150 g di zucchero
Grattugiare la buccia dei limoni e metterli a riposare in una parte di acqua per almeno 5 ore, unire la parte di acqua rimanente lo zucchero e l'amido e portare a bollore , filtrare e colare negli stampi.
GELO ALL’ANGURIA
1 lt di succo anguria
120 g di zucchero
120 g di amido mais
50 g di pistacchi
50 g di zucca candita
un pizzico di cannella
100 g cioccolato fondente
Schiacciare l'anguria con un frullatore a immersione e filtrare il liquido più volte .Unire il liquido con lo zucchero e l'amido, frustare in modo da non formare grumi, portare a bollore. Fate bollire per qualche minuto, a questo punto il liquido incomincerà a diventare denso, e di un rosso più intenso! Aggiungere un pizzico di cannella.
Aspettare che raffreddi ed aggiungere le gocce di cioccolato in modo da non farle sciogliere, aggiungere la zucca ed il pistacchio. Colare negli stampi e far rapprendere in frigorifero .
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.