eadv

lunedì 30 novembre 2015

CROSTATA CON FARINA DI CASTAGNE FARCITA CON CACHI E RICOPERTA DI MERINGA - DETTO FATTO 30/11/2015

mmm
Tutti coloro che non possono mangiare glutine stiano attenti: lo chef Marco Rossi ha una ricetta golosissima pensata tutta per voi!
Oggi prepariamo insieme la CROSTATA CON FARINA DI CASTAGNE FARCITA CON CACHI E RICOPERTA DI MERINGA.
Irresistibile anche per chi non è celiaco!
PER CHI TIENE ALLA BELLEZZA E ALLA SALUTE
INGREDIENTI PER LA FROLLA
250 G DI FARINA DI CASTAGNE
100 G DI FARINA DI RISO
150 G DI AMIDO DI MAIS
300 G DI BURRO MORBIDO
200 G DI ZUCCHERO A VELO
5/6 TUORLI (La quantità dei tuorli dipende dall’umidità delle farine. Ci sono farine che assorbono maggiore umidità e altre meno. La nostra frolla deve essere leggera e morbida perché altrimenti rischia di rompersi quindi ognuno ha il compito di valutare il numero dei tuorli)
1.Amalgamare il burro con lo zucchero e i tuorli
2.Unire la farina di castagne, la farina di riso e l’amido di mais precedentemente setacciati
3.Lavorare gli ingredienti fino a ottenere un composto solido e compatto
4.Far riposare l’impasto in frigorifero per circa 1 ora
5.Stendere la frolla con l’aiuto del mattarello
6.Foderare con la frolla uno stampo da crostata precedentemente imburrato
IL CREMOSO DI CACHI
INGREDIENTI PER IL CREMOSO DI CACHI
LA POLPA DI 4 CACHI MATURI
3 UOVA INTERE
200 G DI RICOTTA DI PECORA
150 G DI ZUCCHERO
UN PIZZICO DI VANILLINA
7.Aprire i cachi ed estrarre la polpa
8.In una ciotola, amalgamare la polpa di cachi con lo zucchero, le uova e la vanillina
9.Unire infine la ricotta (I cachi sono acidi quindi se uniamo subito la polpa alla ricotta, rischiamo di vedere che quest’ultima si divide. Se invece uniamo la ricotta dopo aver amalgamato la polpa con le uova non corriamo rischi!)
10.Farcire la frolla con il cremoso di cachi
11.Cuocere la crostata in forno a 170° per 45 minuti
INGREDIENTI PER LA MERINGA
150 G DI ZUCCHERO A VELO
70 G DI ALBUME
12.In una bastardella, montare l’albume con lo zucchero a bagnomaria. Rispetto alla planetaria ci vorrà un pochino più tempo però ti assicuro che nel giro di 10 minuti il risultato è garantito.
13.Far raffreddare la crostata quindi decorarla con dei ciuffetti di meringa
14.Fiammeggiare la meringa con il cannello
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.