eadv

martedì 1 dicembre 2015

COME FARE UNA MANTELLA INVERNALE - DETTO FATTO 1/12/2015 - ANNA BORRELLI - TUTORIAL

mmm
Le ultime tendenze della moda, ma fai da te: Anna Borrelli Creazioni Artistiche ci insegna a cucire una calda mantella per l'inverno!
Ecco come procedere:
PER CHI TIENE ALLA BELLEZZA E ALLA SALUTE
1)Prendere le misure: stabiliamo la lunghezza puntando il metro dietro la nuca fino dove desideriamo, la stessa lunghezza la riporteremo sul davanti. Per stabilire la larghezza puntiamo ancora il metro dalla nuca sino a metà braccio, non esagerate con le misure perché dovrete avvolgervi non sotterrarvi!
2) Riportare le misu 3) Piegare il tessuto per ricavare l’apertura: pieghiamo per il lungo il nostro rettangolo quindi la lunghezza resterà invariata ma per la larghezza è come se lavorassimo su metà modello, in questo modo ciò che andremo a fare sarà in contemporanea uguale per entrambi i lembi del davanti
4)Disegnare la curva con il gessetto sul tessuto nero e la taglia
Segnate il centro della mantella che essendo lunga 164 cm, corrisponderà a 82 cm quindi rientrate formando una piccola curva, immaginando che sia la vostra nuca ricordando sempre che stiamo lavorando su metà mantella. Tracciate una linea retta fino alla base corrispondente ai cm appena tolti
5)Inserire una frangia pareggiando i bordi diritti contro e tagliando la frangia. Anche le frange hanno un dritto e un rovescio. La posizioneremo diritti contro, al tessuto predominante che per noi è la fantasia bianca e nera, facendo attenzione che le estremità della frangia non restino cucite ai lati della mantella
6)Imbastire con un filo morbido
7) Sovrapporre le due mantelle, diritti contro e cucire tutto intorno
Vi consiglio, quando avete tessuti spessi, di dare più margine di cucitura perché così avrete la certezza che la cucitura sia più salda e che l’orlo non si sfibri. Naturalmente dovrete posizionare l’apertura su un lato, vista la presenza delle frange
8) Tagliare il tessuto in eccesso
9) Rivoltare la mantella, e il lavoro è finito!
LA SPILLA
Ci sono dei tessuti che hanno cimose molto carine, ma se non ci servono è un peccato buttarle ed è per questo che mi è venuta in mente l’idea della spilla. È bastato arrotolare il tessuto su se stesso e sigillarlo con una goccia di colla. Stendete un altro strato di colla sul retro del fiore e applicatelo al panno fucsia che serve come protezione, ritagliate il tessuto in eccesso lungo tutta la circonferenza. Applicate il tessuto sulla spilla piatta con la colla a caldo
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.