eadv

venerdì 15 aprile 2016

PIZZA CON LE SCAROLE - DETTO FATTO 16/04/2016

mmm
INGREDIENTI PER L’IMPASTO
800 G DI FARINA
MEZZO L DI ACQUA FREDDA DEL RUBINETTO
1-2 G DI LIEVITO DI BIRRA FRESCO
20 G DI SALE FINO
Farina giusta e molta acqua: iper-idratare l’impasto è una tecnica che Ciro ha personalmente affinato e che permette di avere una pizza soffice ed estremamente digeribile!
1.Sciogliere il lievito di birra nell’acqua
(Una buona pizza non ha bisogno di tanto lievito, ma di tempo! Per ottenere un buon impasto occorre attendere dalle 8 alle 24 ore)
2.Versare 600 grammi di farina e mescolare con un cucchiaio grand
(Il segreto è quello di evitare le farine troppo forti! Occorre privilegiare le farine a medio-basso tenore proteico, che richiedono lievitazioni brevi. Per esempio, evitiamo la farina di Manitoba e tutte quelle rinforzate. Inoltre, facciamo attenzione all’etichetta laterale, dove appare la tabella nutrizionale del prodotto: il tenore proteico riportato deve attestarsi tra il 9-11% perché si tratti della farina giusta. Questo è garanzia di una farina non troppo complessa, che non richiede di troppe trasformazioni per essere digeribile!)
3.Unire i 20 grammi di sale
4.Continuare a impastare energicamente con le mani aggiungendo la farina restante in 2-3 ripresa
5.Quando l’impasto è liscio e privo di grumi, lasciarlo riposare 10-15 minuti
6.Conferire una forma sferica e lasciarlo riposare per 30 minuti
7.Dividere l’impasto in panetti da circa 350 grammi l’uno
8.Adagiare i panetti su una teglia oliata, coprirli con la pellicola quindi lasciarli riposare per 8-12 ore
Facciamo un riepilogo dei tempi!
TEMPI PER L’IMPASTO
30 MINUTI – LASCIAR RIPOSARE IL PANETTO
8-12 ORE – LASCIAR RIPOSARE LE SINGOLE PALLINE
9.Adagiare un panetto su un ruoto o teglia rotonda quindi schiacciare l’impasto con una leggera pressione delle mani fino a conferire la classica forma rotonda della pizz
INGREDIENTI PER IL CONDIMENTO
2 SCAROLE LISCE SBOLLENTATE
UN CUCCHIAIO DI CAPPERI DI SALINA O PANTELLERIA
3 CUCCHIAI DI OLIVE TAGGIASCHE O DI GAETA
10 POMODORINI DATTERINO
100 G DI MOZZARELLA O FIORDILATTE
15 ML DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
10.Coprire la superficie della pizza con le scarole lessate
11.Aggiungere i capperi dissalati, le olive denocciolate e i pomodorini tagliati
12.Terminare con mozzarella o fiordilatte e con un filo d’olio extravergine
13.Cuocere in forno alla massimo potenza (250-300°) per 6-8 minuti.
})();

Nessun commento:


Il presente Blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Qualora immagini, video o testi violassero eventuali diritti d'autore siete pregati di segnalarlo e verranno rimosse.
Avviso sulla privacy: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.